La pagina del cuoco

 

Biografia Paolo Danelon

<< Il mio lavoro è una passione che porto avanti da 25 anni, mi ha spinto a fare tante esperienze diverse alla scoperta di piatti unici in cui ritrovo sempre una nuova parte di me stesso. Sensazioni particolari nascono da una cucina improntata su prodotti di qualità ed abbinati con creatività. Definisco il mio stile culinario traditional fusion, perchè ai prodotti tipici regionali ed italiani accosto ingredienti provenienti da altri Paesi e li lavoro con tecniche innovative. >>


Lo Chef Danelon, dopo aver concluso il periodo scolastico presso il collegio alberghiero di Aviano, dove ottiene ottimi voti e l’attestato di chef di partita e di sommelier di 3° livello, affronta la prima esperienza lavorativa in Inghilterra, avvicinandosi alla cucina multietnica ed internazionale. Dopo la parentesi estera rientra in Italia, affiancando gli Chef Stefano Blasotti, Tiziano Gortan, Danilo Freguia e Raffaello Mazzoleni, da cui apprende il significato del concetto di cucina creativa. Per affinare le proprie doti di pasticceria sceglie di lavorare con il plurimo campione del mondo, il pasticcere Danilo Freguia. Prima di approdare all'attuale lavoro, collabora con lo Chef Raffaello Mazzoleni e dal 2009 si sposta all’Allegria, dove, ad oggi, svolge la propria professione con passione e in piena autonomia decisionale, scegliendo le materie prime, i fornitori, i menù, la composizione dei piatti. Lo Chef Danelon svolge anche degustazioni particolari, abbinando i piatti ai vini; fonde così la propria passione per la cucina a quella per il vino, mettendo alla prova se stesso sia come cuoco che come sommelier.

 

 

 

 

Le ricette