Produttori

    Azienda Agricola Livon

    Zona doc Collio

     

    L’Azienda agricola Livon nasce nel 1964 quando Dorino Livon, spinto dall’amore per la propria terra, acquista un vigneto nella zona DOC del Collio. Col passare degli anni l’azienda s’ingrandisce accorpando altri appezzamenti e si struttura di una cantina votata alla tecnologia in cui vengono introdotte le più moderne tecniche di vinificazione. Perfezionando sempre più “l’arte di far vino”, si arriva agli anni 80, svolta epocale per l’azienda poiché, grazie anche all’ingresso in attività dei due figli Valneo e Tonino, si decide di affiancare una nuova cantina e di produrre i Cru: vini prodotti da vigneti selezionati e attraverso peculiari lavorazioni agricole ed enologiche. Ciò non di meno, anche i vini “classici” intensificano la già elevata qualità poiché, in tutte le vigne, vengono applicati principi organizzativi e produttivi innovativi quali: la riduzione della quantità ottenute per ettaro, potature più corte, l'infittimento dei vigneti già esistenti e l'impianto di nuovi vigneti ad elevato numero di ceppi per ettaro. Le due cantine, quella di Masarotte deputata alla produzione della linea Cru e all’affinamento in barrique dei suoi vini bianchi e quella di Vencò per l’invecchiamento in barrique e in botti di tutti i rossi, negli anni successivi consolidano la propria attività e, con la medesima attenzione paterna, vengono a poco a poco governate dai figli di Dorino. Dal 1992 al 1997, per rimanere competitivi sul mercato, i Livon acquistano altre 3 cantine: le friulane “Tenuta Chiopris”, Collio, e “Tenuta Roncalto”, Grave, e l’azienda agricola “Borgo Salcetino” nel Chianti Classico. Successivamente, nel 2001, la “Fattoria Col Santo” nella zona D.O.C.G. Montefalco (PG).