Pinot Bianco - 2018

Az. Eramcora

Zona DOC Friuli Colli Orientali

 

DESCRIZIONE GENERALE: Il colore e giallo paglierino chiaro. Al naso è complesso ed elegante, si susseguono fiori primaverili e frutta matura, tra cui la mela verde, la fragranza della crosta di pane e vaghi richiami di mentuccia. In bocca è fine e vellutato, continuano i delicati sentori della prova olfattiva accompagnati da note di agrumi e pesca bianca avvolte in una piacevole freschezza, vino asciutto dal buon finale abbastanza persistente. Perfetto con il finger food e gli aperitivi, accompagna i primi con fondi vegetali, prediligendo i risotti e le minestre, dà il meglio di sé con il pesce delicato, antipasti e pesce di lisca su tutti.

Altri dettagli


12,30 € Iva inclusa

Pinot Bianco Ermacora

Prodotto non disponibile in magazzino. Contattaci per ordinarlo.



Aggiungi ai desideri

VITIGNO: Friulano 100%

 

AREA PRODUZIONE 47 ettari di proprietà; vigneti principali si trovano a ridosso della tenuta e sono 3: Ronco Bressana, il Bosonat e il vocatissimo cru Montsclapade. I terreni sono composti da ponca, una marna eocenica locale.

 

FORMA DI ALLEVAMENTO: guyot e cappuccina

 

CEPPI PER ETTARO: Fitti.

 

VINIFICAZIONE: La vendemmia manuale è effettuata nella seconda e terza decade di settembre. L’uva viene vinificata in bianco, alla diraspata segue una pressatura soffice, la fermentazione è in inox alla temperatura controllata di 17-18°C, segue un affinamento sui lieviti sempre in acciaio con batonage, un secondo affinamento in bottiglia avviene in locali termocondizionati.

 

GRADAZIONE ALCOLICA: 13,6 % vol.

 

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Il colore e giallo paglierino con brillanti sfumature verdognole. Al naso è fine ed elegante, dal bouquet floreale e fruttato emergono note di fiori di campo, frutta bianca e crosta di pane insieme al peculiare ammandorlato. In bocca ha un gusto asciutto e rotondo, il palato viene attraversato da sentori di mele golden, pesca bianca e pera, la giusta freschezza regge egregiamente il buon tenore alcolico, sul finale ritorna la mandorla dolce per un piacevole retrogusto.

 

ABBINAMENTO: Da stappare con gli affettati e gli aperitivi in genere, abbinamento tipico il crudo di San Daniele, Sposa gli antipasti e i primi delicati, accompagna le carni bianche, i piatti con fondi vegetali e il pesce a tutto pasto.

 

SERVIZIO: Servire a 10 - 12° C.

  • Vitigni: Pinot Bianco
  • Tipologia: Bianco
  • Territorio: DOC Colli Orientali del Friuli
  • Struttura del vino: Leggero