Pignolo - 2009

Az. Michele Moschioni

Zona Colli Orientali del Friuli

 

 

DESCRIZIONE GENERALE: Il colore è rosso rubino intenso dai riflessi violacei. Il profumo è intenso e complesso, accompagnate da una spiccata freschezza, si colgono note fruttate e floreali tra cui la ciliegia e la viola che evolvono in spezie ed eterei. In bocca viene sprigionata tutta la potenza di questo vino, i sentori di ciliegia e prugna prima e quelli del cioccolato e del tabacco poi, avvolgono il palato per un gusto pieno ed equilibrato, freschezza e morbidezza si supportano rendendo la beva di questo vino robusto estremamente piacevole, il retrogusto è molto persistente. Accompagna egregiamente la selvaggina da pelo e il goulash, ideale con i saporiti piatti della tradizione, si abbina ai formaggi stagionati a pasta dura.

Altri dettagli


48,50 € Iva inclusa

PIGNOLO MOSCHIONI

Prodotto non disponibile in magazzino. Contattaci per ordinarlo.



Aggiungi ai desideri

VITIGNO: 100% Pignolo.

 

AREA PRODUZIONE: I vigneti di proprietà si trovano  nelle colline circostanti Cividale del Friuli, nella zona DOC Colli Orientali del friuli, ad un altitudine di 150m s.l.m. con esposizione a sud-est e poggiano su terreni di tipo argilloso e flysc

 

FORMA DI ALLEVAMENTO: Guyot.

 

CEPPI PER ETTARO: da 4.200 a 5.800 ceppi per ettaro

 

VINIFICAZIONE: Le uve vengono raccolte a mano in cassetta a metà ottobre. Fermentazione con lieviti indigeni in tini di legno da 60 quintali con follature manuali senza il controllo della temperatura, il vino affina in barriques di rovere francese per 13 mesi, un secondo affinamento avviene in botti di legno grandi dopo l’assemblaggio del vino per un anno, dopo l’imbottigliamento senza filtrazioni, il vino rimane in bottiglia per almeno 6-8 mesi prima della commercializzazione.

 

GRADAZIONE ALCOLICA: 15,5 % vol.

 

CARATTERISTICHE ORGANOLETTICHE: Il colore è rosso rubino intenso dai riflessi violacei. Il profumo è intenso e complesso, accompagnate da una spiccata freschezza, si colgono note fruttate e floreali tra cui la ciliegia e la viola che evolvono in spezie ed eterei. In bocca viene sprigionata tutta la potenza di questo vino, i sentori di ciliegia e prugna prima e quelli del cioccolato e del tabacco poi, avvolgono il palato per un gusto pieno ed equilibrato, freschezza e morbidezza si supportano rendendo la beva di questo vino robusto estremamente piacevole, il retrogusto è molto persistente.

 

ABBINAMENTO: Accompagna egregiamente la selvaggina da pelo e il goulash, ideale con i saporiti piatti della tradizione, si abbina ai formaggi stagionati a pasta dura.

 

SERVIZIO: Servire a 18-20°.

  • Vitigni: Pignolo
  • Tipologia: Rosso
  • Territorio: DOC Colli Orientali del Friuli
  • Struttura del vino: Forte